0%

AIPS

SHOW // Paesaggi Sonori


SHARE

Biography


AIPS, Archivio Italiano Paesaggi Sonori, è un collettivo di artisti coinvolti nello studio, nella raccolta e nelle interpretazioni dell’ambiente sonoro italiano. Costituitosi associazione nel dicembre 2013, si è cimentato negli ultimi anni in svariati progetti di mappatura sonora, performance multimediali, concerti, workshop e attività di ricerca, tutti incentrati sulla pratica dell’archiviazione dei paesaggi sonori intesa come “campionamento” di interpretazioni sul territorio contemporaneo. Lʼintento del collettivo è quello di promuovere la cultura dei paesaggi sonori, approfondire gli strumenti legati all’educazione all’ascolto e alla maturazione di consapevolezza acustica favorendo una continua interazione con l’arte contemporanea, i mixed media, il web 2.0; oltre ad esplorare le possibilità di scambio con comunità ed istituzioni per mantenere vivo il dibattito sull’ecologia acustica. L’archivio è quindi matrice attiva e in continuo divenire, custode delle attività svolte e stimolo per la continua ridefinizione dei suoi elementi: ogni nuova proposta è pertanto frutto delle competenze e delle esperienze specifiche di ciascun membro. Si articola così un repertorio di attitudini fortemente site-specific capace di replicarsi, riconfigurarsi e di aggiungere nuove interpretazioni sul paesaggio sonoro italiano.

AIPS, Italian Soundscapes Archive Association, is a collective of artists involved in the study, collection and interpretation of Italy’s sound environment. Formed as an Association in December 2013, it has experimented in recent years in a variety of sound mapping projects, multimedia performances, concerts, workshops and research activities, all focused on the practice of archiving soundscapes understood as “sampling” of interpretations of the contemporary territory . The intention of the collective is to promote the culture of soundscapes, deepen the instruments related to listening education and sound awareness maturation, promoting continuous interaction with contemporary art, mixed media, web 2.0; as well as explore the possibility of sharing with communities and institutions to keep alive the debate on ecology acoustics. The archive is then an active matrix and in constant evolution, the guardian of the activities and stimulus for the continuous redefinition of its elements: each new proposal is therefore the result of the skills and specific experience of each member. so it is structured a repertoire of highly site-specific attitudes capable of replication, reconfigure itself and add new interpretations of italy soundscape.

Music


PAESAGGI SONORI


Play Cover Track Title
Track Authors